5 lezioni apprese da Jürg Schwarzenbach, titolare di Marcaro AG e investitore nel programma «Höhle der Löwen Schweiz» (Shark Tank Svizzera)

Lezione 1: Strategie di gestione / conduzione del personale
Qualsiasi conduzione di successo comincia dando il buon esempio e utilizzando il buon senso al fine di far progredire gli altri e sé stessi. In qualità di leader e coach, il nostro compito consiste nel dare alle persone della nostra impresa la possibilità di fare carriera, di commettere errori e di rischiare, rafforzando così la responsabilità personale di ciascun individuo che deve anche essere in condizione di volerlo fare e di agire in modo indipendente. Con altri imprenditori discuto molto di tendenze, idee e nuove forme di organizzazione che consentono il mio avanzamento e quello della nostra impresa. Lo scambio con leader innovativi nell'ambiente delle startup è particolarmente proficuo. Intrattengo scambi regolari con molti CEO senza ordine del giorno, tra cui anche con il CEO di Feey, il leader di mercato per il servizio dedicato alle piante da appartamento (www.feey.ch), da cui entrambi traiamo molti vantaggi. Traggo ispirazione anche dal mio impegno in diversi consigli di amministrazione e dal regolare perfezionamento professionale.  

Lezione 2: Errori / fallimenti
Raramente il percorso di una startup procede dritto per un lungo periodo ed è ancor meno frequente che i piani si realizzino nel modo in cui si era previsto. Chi lancia sul mercato qualcosa di veramente nuovo di solito sottovaluta le tempistiche e l’energia necessarie per avere successo. In genere, ci vuole il doppio del tempo e costa due volte tanto. Come minimo. Nessuno ci aspetta. È necessaria una valutazione regolare della situazione e, in assenza di nuovi fattori di influenza, anche il coraggio di interrompere il progetto, nonostante di solito faccia molto male e comporti un notevole danno finanziario ed emotivo. Si dovrebbero analizzare seriamente le ragioni del fallimento e imparare da esso. In caso di insuccesso, in genere i colpevoli vengono individuati rapidamente, li conosciamo, sono quelli che l’hanno sempre previsto. Occorre lasciarsi tutto alle spalle perché, e questa è la buona notizia, almeno si è imparato qualcosa.  

Lezione 3: Concorrenza
Chi non ha concorrenza non ha un mercato. Raramente si è soli, soprattutto dove le pentole sono colme di cibo, ovvero nei mercati di grandi dimensioni. Molte startup credono che solo la loro soluzione tecnologica sia irraggiungibilmente buona, purtroppo però manca il mercato giusto. Molte nuove tecnologie devono attraversare diversi cicli prima di avere successo sul mercato (realtà virtuale, 3D, intelligenza artificiale…). Se c’è concorrenza, impara da essa e vai per la tua strada, perché solo tu sei in grado di percorrerla. Supera le aspettative della clientela, ma non regalare nulla, poiché ogni cosa ha il suo prezzo. 

Lezione 4: Organizzazione del lavoro
Le persone in azienda devono sapere quale è il loro ruolo, in che direzione possono svilupparsi professionalmente e di quanta libertà imprenditoriale godono. Inoltre, devono sapere qual è la loro posizione e come vengono valutate dall’ambiente o dai loro superiori; a tal fine, hanno bisogno del giusto feedback. Il modo in cui l’organizzazione è strutturata per questo scopo dipende dai processi sperimentati e dalle esigenze dei clienti. Spesso sopravvalutiamo l'importanza del tipo di organizzazione; è più importante che le persone in azienda siano nel posto giusto e nel team giusto.  

Lezione 5: Work-life balance
In qualità di imprenditorisi è sempre mentalmente online. Proprio per questo motivo è necessario fare regolarmente una pausa e ricaricare le batterie. Se si è sovraccarichi per un periodo prolungato, si commettono errori, si è irritabili e inefficienti. Per me è importante un buon equilibrio tra vita e lavoro, poiché l’impresa come la famiglia e il tempo libero sono parte della vita. La famiglia è il bene più importante che dona e richiede energia. Anche se non ne ho sempre dato l’esempio, oggi sono consapevole che uno stile di vita sano, fondato su sport, cultura, alimentazione corretta e vicinanza alla famiglia e agli amici, costituisce la base più importante per una vita imprenditoriale di successo. Ciò include un team dirigenziale in azienda in cui venga praticata una comunicazione aperta e trasparente e in cui la fiducia totale sia alla base della collaborazione.