Marcel Guerry

Elevator Talk – Un viaggio in ascensore con Marcel Guerry (59), direttore Svizzera del Gruppo Emil Frey

Scale o ascensore?
Come per la fondue: metà e metà. Mi piace fare movimento, ma anche un approccio rilassato.

Come inizia una conversazione con qualcuno?
Con il mio background settoriale è relativamente semplice: basta pronunciare la parola auto.

Come gestisce il lavoro sotto pressione?
Con la serenità si lavora davvero molto meglio! La frenesia non porta niente e a ben guardare non rende nulla più facile. 

Come ha guadagnato i suoi primi soldi?
Avevo 13 anni. Nelle mie vacanze estive ho consegnato per due settimane il Tagblatt der Stadt Zürich per finanziarmi l'acquisto del mio motorino.

In base a quali principi dirige la sua azienda?
La responsabilità presuppone autonomia decisionale. Per crescere ed essere chiamati all'azione, occorre spazio di manovra.

Come reagisce alle critiche?
L'essenziale è trarne insegnamento. Almeno ci provo.

Parliamo di auto elettriche. Come vede il futuro?
La mobilità elettrica sta decisamente acquistando slancio, ma la varietà dei sistemi di propulsione non tramonterà. Le auto alimentate a batteria nonché idrogeno (celle a combustibile) e i combustibili prodotti sinteticamente saranno le tecnologie di propulsione dei prossimi anni.

Come cambia la crisi pandemica il dibattito sul cambiamento climatico?
Apprezzo e accolgo con favore le discussioni democratiche oggettive che sono sorte. Prima dell'avvento della pandemia i dibattiti erano connotati da scenari apocalittici radicali e da tutte le attività derivanti.

Quali sfide rappresentano per Emil Frey i requisiti sulle emissioni di CO2?
Si tratta di una sfida immane per l'industria automobilistica. Ma alla fine è sempre il cliente a decidere quale veicolo risponde meglio alle sue esigenze, sebbene le disposizioni di legge lascino sempre meno margine di manovra.
 

Marcel Guerry

Infobox

Nome: Marcel Guerry
Età: 59
Posizione / Azienda: direttore Emil Frey Svizzera
Descrizione dell'azienda in 3 frasi: 
Emil Frey apre la sua prima officina nel 1924 a Zurigo. I principi del fondatore sono tuttora radicati nella cultura dell'azienda: il pensiero che pone il cliente e le sue esigenze al centro dell'attenzione caratterizza a tutt'oggi la cultura dell'impresa ed è il principale fattore di successo.

Website Unternehmen: https://www.emilfrey.ch/it 
Kontakt: https://svc.swiss/it/chi-siamo/comitato-direttivo